Just Kids

Ritratto a matita di Patti Smith di Zoa Studio
Ritratto a matita di Patti Smith di Zoa Studio

Il 9 marzo 1989 si spegne a Boston il fotografo Robert Mapplethorpe a seguito di complicazioni causate dall’ AIDS.

Celebri sono i suoi ritratti fotografici in bianco e nero di personaggi famosi; ma soprattutto le fotografie con cui ha indagato e raccontato l’omoerotismo nella New York degli anni ’70.

Lo scorso anno è uscito un film biografico intitolato proprio Mapplethorpe (qui sotto il trailer) e ancora prima nel 2016: Mapplethorpe – Look at the pictures. In entrambi i biopic si tenta di descrivere l’assoluta abnegazione con cui Robert ha indagato sè stesso, interrogato il mondo, e fotografato quello che ne emergeva.

Ma nessuno più autorevole di Patti Smith (Because the night (and today) belongs to…Patti Smith ) ha potuto raccontare di Robert nel libro Just Kids del 2010, edito in Italia da Feltrinelli. Robert e Patti si conobbero nel 1967, si innamorarono, vissero insieme al Chelsea Hotel giovani e squattrinati, rimasero coinqilini fino al 1972 e amici per sempre. Di Robert Mapplethorpe è la foto della copertina dell’album di Patti Smith del 1975: Horses.

Just Kids
Libro Just Kids, Horse di Patti Smith e disegni a matita di Zoa Studio

Just Kids, che da anni spammo a chiunque, ebbene si anche a mia madre che a seguito della lettura è venuta a vedere un concerto di Patti Smith a Venezia e che per me rimarrà un ricordo indelebile, è un libro che racconta di esseri umani che si modellano per diventare artisti.

Non è solo un resoconto di fatti avvenuti in un arco temporale e spaziale, ma è anche il racconto di un punto di vista, quello dell’autore, che insieme alla storia ci rivela anche la propria esperienza nel mondo.

Patti presta la voce a Robert che non può più raccontarsi e così facendo raccolglie la sua eredità. L’autrice tenta di descrivere come Robert Mapplethorpe è diventato “Robert Mapplethorpe il grande fotografo”, ma allo stesso tempo racconta di come Patti Smith è diventata “Patti Smith la poetessa rock”.

“Preferivo un artista capace di cambiare il suo tempo, anziché rifletterlo”.

E’ questo quello che sia Patti Smith che Robert Mapplethorpe hanno fatto.

#patandrob

#justkids

#thepowertodream

 

10 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi